dormire bene

 

Il sonno è una delle attività fondamentali dell’essere umano, importante al pari di nutrirsi e respirare. Nel sonno rinasciamo, lasciamo andare le fatiche del giorno precedente rigenerandoci per affrontare quello successivo. Dormire è un rito di passaggio, un viaggio nel mare della notte verso l’alba di un nuovo mattino. A volte però può capitare di imbattersi in una tempesta, arenarsi sugli scogli, o perdere il vento che ci spinge a proseguire. Se la notte perdete sempre la bussola del sonno vuol dire che soffrite di disturbi che si presentano spesso e che il riposo notturno è diventato per voi un vero mare in burrasca. Per aiutarvi a ritrovare la rotta, dormire bene e vivere meglio siamo pronti ad offrirvi il nostro consiglio così da navigare sempre nella acque sicure del riposo sereno.


Perchè è importante dormire bene?

Spesso il tempo non basta mai e si va in cerca di un modo per allungare la giornata. Quante volte vi è capitato di dire: “Finisco questo, vado a letto un po’ più tardi e poi domattina presto finisco quest’altro, Posso farcela!” Una , due, tre volte ce la farete sicuramente, ma a lungo andare vi sentirete sempre più esauriti, spenti e stanchi. Rubare ore al sonno non significa guadagnare tempo, anzi vuol dire perderlo perchè dormire è tempo ben speso. Il corpo ha bisogno di un preciso numero di ore al giorno per sentirsi davvero risposato e mettere in atto tutte quelle funzioni necessarie a rigenerare l’organismo. Stareste senza mangiare o senza bere il giusto? Sicuramente no, e lo stesso deve essere per il riposo che è una forma di nutrimento per la mente e per il corpo.

Quante ore dormire? Il numero di ore di sonno per essere riposati

Le ore giuste di sonno per una completa ripresa dell’organismo variano da persona a persona e soprattutto in base all’età. Qualcuno ha bisogno di molte ore, qualcun altro dorme il minimo necessario. Il sonno notturno deve comunque essere abbastanza da funzionare come ricostituente sia fisico che mentale. Bisogna mantenere una certa costanza negli orari in cui si va a dormire e cercare di non stressare troppo l’organismo facendo sempre le “ore piccole”. Scendendo nel dettaglio è bene tenere a mente che: i neonati e i bambini dovrebbero dormire dalle 12 alle 15 ore. I giovani fino a vent’anni dovrebbero dormire dalle 10 alle 11 ore. Gli adulti almeno 7-8 ore e gli anziani tra le 9 e le 10 ore di riposo gornaliero.

Ecco come possiamo aiutarti a dormire bene:

Scopri la nostra collezione completa con tutti i rimedi per un sonno migliore e riposante:

I migliori rimedi per dormire bene

dormire bene

Quali fattori influenzano la qualità del sonno?

Sono molti i disturbi che possono influire su un sonno profondo e riposante causati da fattori della vita quotidiana:

  • Età, la produzione dell’ormone del sonno si abbassa, il sonno diventa più fragile e riposare risulta più faticoso;
  • Sesso, per natura le donne hanno un sonno più leggero e sono più soggette ai problemi di insonnia;
  • Luce, spesso per lavoro viviamo di luce artificiale e il corpo perde il ritmo delle giornate e con esso quello del sonno;
  • Cultura e abitudini, la società ci mette continuamente alla prova e spesso veniamo inglobati dai ritmi della routine, finendo vittime di esaurimento e stanchezza eccessiva;
  • Stress, uno dei più grandi mali del nostro tempo portato proprio dalle pressioni e dagli urti giornalieri, sia sul lavoro ma anche sulla vita in generale.
  • Cibo, l’alimentazione influisce significativamente sul sonno. Le abbuffate fanno fatica ad essere digerite dall’organismo e anche dalla mente che tarda ad addormentarsi.

dormire bene

Quali sono le conseguenze dell’assenza di sonno?

Non dormire abbastanza ha conseguenze devastanti sulla salute, sia sul fronte fisico che su quello mentale:

  • Sistema immunitario, la stanchezza lo indebolisce e risulta più facile ammalarsi;
  • Problemi gastrici, lo stomaco perde il ritmo digestivo e potrebbero insorgere fastidi come bruciore o reflusso;
  • Mancanza di lucidità, viene compromessa anche la visione delle cose più semplici e aumenta la difficoltà di apprendimento.
  • Mal di testa e emicranie, la mente risente molto della mancanza di sonno che segnala con dolori e infiammazioni;
  • Calo di desiderio sessuale, l’affaticamento generale dell’organismo incide notevolmente anche sugli organi sessuali e sui bisogni del corpo;
  • Aumento di peso. Un organismo poco riposato non riesce a smaltire pienamente le sostanze in eccesso trasformandole in grasso.

Buone abitudini da seguire per dormire bene:

come rilassarsi prima di dormire

Come rilassarsi prima di dormire: i metodi efficaci

cosa mangiare prima di dormire

Cosa mangiare prima di dormire: i cibi migliori per un sonno tranquillo

Scopri la nostra collezione di consigli per ritrovare il riposo che meriti:

I nostri consigli per dormire bene

Principali disturbi del sonno

dormire bene

Togliere ore al sonno, vivere freneticamente e accumulare stress alla lunga può portare a disturbi del sonno più o meno gravi. Le patologie notturne possono distinguersi in tre grandi ambiti: quelle che riguardano la respirazione, quelle che riguardano i denti e quelle che riguardano la fatica dell’addormentamento. Nel primo ambito troviamo disturbi come le apnee del sonno. Nel secondo invece i problemi legati all’apparato masticatorio della bocca, come  infiammazioni della mascella che sfociano in fastidiosi dolori cervicali. E nell’ultimo ambito troviamo disturbi legati più strettamente al sonno come l’ipersonnia, eccessiva sonnolenza diurna, riflesso delle notti passate in bianco.

Inoltre non va dimenticato il sonnambulismo, sintomo di un continuo conflitto interiore e la narcolessia, che genera improvvisi addormentamenti dell’organismo. Qualcuno soffre anche della sindrome delle gambe senza riposo, ovvero l’impossibilità di mantenere le gambe ferme durante l’addormentamento.

Adesso vedremo invece tre grandi disturbi del sonno che non abbiamo inserito fino ad ora per trattarli nel dettaglio nei prossimi paragrafi: l’insonnia, il bruxismo e il russamento.

Insonnia

dormire bene

Per gli antichi era “piccola morte”, per molti significa “riposo”, per tanti altri invece il sonno non è “incubo” che inizia nel momento stesso in cui ci si mette sotto le coperte. Dormire bene è fondamentale per lasciare indietro le fatiche della giornata e risvegliarsi il giorno seguente come delle persone nuove. Quando il riposo viene a mancare le giornate si accumulano le une sulle altre, come se non fossero mai davvero terminate. Il tempo passato a fissare il soffitto, a contare inutilmente le pecore o a cercare di ottimizzare le ore che passano con altre attività, comporta l’insorgere di pensieri spesso sgradevoli sulla vita. La conseguenza è che al risveglio si avverte un aumento della preoccupazione e ci si sente persone tristi e nervose.

L’ insonnia impedisce quindi al corpo di rigenerarsi e di dormire bene. Trascurare questa mancanza di sonno può comportare inoltre anche a gravi problemi come l’ infarto. Scopri di più sull’insonnia nel nostro articolo dedicato:

Insonnia – Tutto quello che c’è da sapere

La collana di rimedi contro l’insonnia

Se invece vuoi conoscere i prodotti più efficaci contro l’insonnia, prova a sfogliare la nostra ricca collana di guide all’acquisto con i migliori rimedi per combattere l’insonnia e dormire bene:

il miglior farmaco per l'insonnia

Il miglior farmaco per l’insonnia: quali sono gli integratori migliori

melatonina per dormire

Melatonina per dormire: tutto quello che c’è da sapere

Melatonina insonnia

Melatonina insonnia: quale e come scegliere

prodotti naturali per dormire

Prodotti naturali per dormire: quali sono i rimedi migliori

mascherina per dormire

Mascherina per dormire: quali sono le migliori

Russare

dormie bene

La roncopatia, più comunemente conosciuta come russamento, è uno dei disturbi del sonno più diffusi al mondo. Troppo spesso questo problema viene sottovalutato e considerato solo un fastidiodi cui alcune persone sono irrimediabilmente afflitte. In realtà il rumore prodotto da chi russa durante il sonno è causato da uno scorretto passaggio dell’aria tra ugola, tonsille e palato. Questi tessuti molli si rilassano ulteriormente durante il riposo notturno, afflosciandosi e ostruendo il passaggio dell’aria. In questo modo viene prodotto il tipico rumore gracchiante e fastiodoso del russamento. Il russare non è solo determinato dalla fisicità dell’apparato respiratorio, ma anche da episodi passeggeri come allergie o congestioni nasali che influiscono sul transito dell’aria. In questi casi però sono le mucose dei seni nasali a gonfiarsi e a restringere così lo spazio in cui fluisce l’aria.

Il russamento è un disturbo del sonno che è meglio non prendere troppo alla leggera. Se sottovaluto per tanto tempo può avere ripercussioni gravi sulla salute generale del corpo. Russare è sintomo di un sonno poco sereno che potrebbe portarvi a fastidiose situazioni di apnea notturna. Scopri di più sul russamento nel nostro articolo dedicato:

Russamento e Roncopatia – Tutto quello che c’è da sapere

 

La collana dei rimedi contro il russamento

Se vuoi conoscere i prodotti più efficaci contro il russare, prova a sfogliare la nostra ricca collana di guide all’acquisto con i migliori rimedi per smettere di russare e dormire bene:

russare rimedi migliori

Russare rimedi migliori: scopri come smettere di russare

anello per non russare

Anello per non russare: scopri quali sono i migliori

bite per non russare

Bite per non russare: come scegliere il migliore

dispositivo per non russare

Dispositivo per non russare: scopri quali sono i più efficaci

cerotti per non russare

Cerotti per non russare: provate i migliori

rimedi naturali per non russare

Rimedi naturali per non russare: quali sono i migliori?

metodi per non russare

Metodi per non russare: avete mai provato questi?

spray per non russare

Spray per non russare: i migliori prodotti

prodotti per non russare

Prodotti per non russare: la migliore selezione

Bruxismo

dormire bene

Se la mattina vi svegliate con i denti serrati, doloranti e ancora intenti a sfregare gli uni sugli altri, allora, purtroppo, soffrite di Bruxismo. Questo comportamento inconsapevole e meccanico può insorgere sia nelle ore di riposo notturno che durante la giornata ed è classificato come parafunzione, ossia un’attività che non rientra nelle regolari azioni fisiologiche della bocca. Tra queste scorrette abitudini rientrano infatti tutti gesti involontari che spesso sono indicatori di poblemi più profondi: mangiarsi le unghie, mordersi le labbra, mordicchiare i tappi delle penne o masticare continuamente il chewing gum.

Il bruxismo è quindi un’abitudine dannosa per l’apparato masticatorio, nemica del dormire bene e del benessere dei denti. Scopri di più sul bruxismo nel nostro articolo dedicato:

Bruxismo – Tutto quello che c’è da sapere

La collana dei rimedi contro il bruxismo

Se vuoi conoscere i prodotti più efficaci per non bruxare, prova a sfogliare la nostra ricca collana di guide all’acquisto con i migliori rimedi per sconfiggere il bruxismo e dormire bene:

bruxismo rimedi naturali

Bruxismo rimedi naturali: tutti quelli più efficaci

bite notturno per bruxismo

Bite notturno per bruxismo: i più comodi e più efficaci

quanto costa un bite per il bruxismo

Quanto costa un bite per il bruxismo? Prezzo e consigli utili

Dormire bene blog
Please create your mobile navigation.