Quante ore bisogna dormire? Scopri l’orario giusto in base alla tua età

quante ore bisogna dormire

Domire meno del necessario è sicuramente sconsigliato ma dormire troppo? A quanto pare le proverbiali otto ore di sonno non sono il tempo di riposo ottimale per tutti. L’organismo ha dei ritmi molto complessi che vanno regolati a seconda dell’età in modo da avere la migliore qualità di sonno possibile. Inoltre lavoro, impegni della vita, stress giornaliero, ansie, alimentazione scorretta e altri problemi, potrebbero intaccare il naturale ciclo sonno-veglia e a lungo andare si potrebbe incorrere in disturbi del sonno come l’insonnia.

Per gli esseri umani, infatti, il sonno è un indicatore della salute fondamentale per il benessere psicofisico. Fino ad un terzo della nostra vita viene trascorso dormendo ma non dovete mai pensare che sia tempo sprecato, anzi, è tempo essenziale in cui il corpo si ripristina, mettendo in atto tutte le funzioni delle fasi del sonno.

Quante ore bisogna dormire? Le fasi del sonno

quante ore bisogna dormire

Potremo definire il sonno come il periodo in cui l’organismo elabora la giornata ed elimina i principali motivi di stress, angoscia e tutti quegli avvenimenti che causano stanchezza mentale e fisica. Nel riposo gli eventi diurni vengono visti sotto un’altra luce, così che la giornata successiva possa essere affrontata con più forza ed energia. Le fasi in cui avviene questa elaborazione della giornata sono sostanzialmente due: il sonno NREM (Non Rapid Eye Movement) e REM (Rapid Eye Movement).

Il sonno NREM è la fase di riposo classica che viene divisa in:

  • addormentamento, in cui le attività cerebrali e motorie diminuiscono fino all’abbandono nel sonno;
  • sonno leggero, momento di dormiveglia in cui gli stimoli esterni si fanno sempre più lontanti;
  • periodo di sonno profondo, il raggiungimento del sonno pieno;
  • sonno rigenerativo, periodo in cui il corpo e la mente si ripristinano giovando degli effetti benefici del sonno.

La seconda fase invece è quella del sonno REM, la fase in cui ci abbandoniamo ai sogni.

Quante ore bisogna dormire? La tabella per tutte le età

quante ore bisogna dormire

La National Sleep Foundation americana, che da oltre 30 anni studia il sonno e l’incidenza che quest’ultimo ha sulla qualità della vita, ha stilato una tabella, universalmente riconosciuta, per capire quante ore di sonno sono necessarie a seconda della propria età.

Lo studio dell’ente di ricerca statunitense ha poi pubblicato i suoi risultati sulla rivista Sleep Health. Qui di seguito vi riportiamo le ore di sonno con le fasce di età consigliate:

  • Neonati (0-3 mesi) – 14-17 ore di sonno;
  • Prima Infanzia (4-11 mesi) – 12-15 ore di sonno;
  • Bambini (1-2 anni) – 11-14 ore di sonno;
  • Età pre-scolare (3-5 anni) – 10-13 ore di sonno;
  • Bambini in età scolare (6-13) – 9-11 ore di sonno;
  • Adolescenti (14-17) – 8-10 ore di sonno;
  • Giovani Adulti (18-26) – 7-9 ore di sonno;
  • Adulti (27-64) – sempre 7-9 ore di sonno;
  • Anziani (65+) – 7-8 ore di sonno;

Come dicevamo però lo stress, le ansie o semplicemente l’età potrebbe rendere difficile prendere sonno, ecco perchè abbiamo preparato una serie di rimedi per aiutarvi a ritrovare il sonno che meritate:

Disturbi del sonno rimedi

La collana di consigli per dormire bene

Se stai cercando dei consigli su come rilassarti prima di dormire, ma non sei ancora riuscito a trovare il metodo che fa al tuo caso, prova a dare un’occhiata alle guide che abbiamo realizzato per conciliare il sonno:

metodi per non russare

Metodi per non russare: avete mai provato questi?

come rilassarsi prima di dormire

Come rilassarsi prima di dormire: i metodi efficaci

cosa mangiare prima di dormire

Cosa mangiare prima di dormire: i cibi migliori per un sonno tranquillo

quante ore bisogna dormire

Quante ore bisogna dormire? Scopri l’orario giusto in base alla tua età

Dormire bene blog
Please create your mobile navigation.