Russare: tutto quello che c’è da sapere

 

russare

 

Quali sono le cause che ci portano a russare? A pancia in giù? Seduto? Raggomitolato? Esiste una posizione specifica per non russare? Stanchezza? Russare è un problema principalmente legato agli uomini ma quali sono le cause del russare nelle donne? Esitono rimedi efficaci e duraturi per smettere di russare e ritrovare un sonno sereno? Se vi fate spesso queste domande è chiaro che il vostro benessere notturno è a rischio. In questa guida abbiamo raccolto per voi tutto quello che dovete sapere su uno dei disturbi del sonno più diffusi al mondo: il russamento o roncopatia.

Russare: cause più comuni della roncopatia

 

russare

 

Il tipico rumore provocato dal russamento si manifesta per via di uno scorretto passaggio d’aria nei tessuti molli della gola (palato, tonsille, ugola). Nello stato di rilassamento notturno dell’aparato respiratorio, questi tessuti si afflosciano e l’aria che passa tra le parti molli genera il gracchiante rumore del russamento. Anche episodi allergici e congestioni nasali possono influire sulle vie respiratorie e su un corretto passaggio dell’aria nella gola. Le mucose infiammate dei seni nasali si gonfiano restringendo lo spazio necessario all’aria per fluire correttamente.

Infine è bene ricordare che anche la postura scorretta, l’eccessivo consumo di alcool e le grandi abbuffate prima di coricarsi sono tra le principali cause del russamento notturno. La postura è infatti importante per mantenere i muscoli rilassati e aiutare la respirazione. L’alcool in eccesso aumenta lo stato di rilassamento lasciando i tessuti molli troppo flaccidi e quindi più rumorosi. E la pancia troppo piena naturalmente spinge sul ventre impedendo un limpido passaggio d’aria nei bronchi.

Il russamento viene spesso sottovalutato e relegato a un semplice problema dell’avanzamento dell’età ma le conseguenze sulla salute possono essere anche molto gravi. Se russate, infatti, vi sarà capitato di sentirvi di avvertire grande stanchezza durante l’arco della giornata. Questi episodi di fatica non dipendono solo dagli impegni quotidiani ma soprattutto dal sonno poco sereno che passate ogni notte. A lungo andare questa situazione può portare a fastidi più pericolosi come l’apnea notturna. Questo stato di mancanza d’aria è una delle principali cause di pressione alta e aritmia.

Posizione per non russare: qual’è la migliore?

 

russare

 

Le posizioni scorrette assunte durante la notte o nel riposo pomeridiano sono una delle maggiori causi del russamento. Se dormite distesi sulla schiena, ad esempio, la lingua si sposta all’indietro e ostruisce, insieme alle altre parti molli (ugola, palato) il passaggio d’aria nella gola. I muscoli della zona brachiale e i seni nasali si contraggono per aumentare l’afflusso d’aria che diventa sempre più difficoltoso.

Per avere relax durante la notte, è meglio optare quindi per il riposo su un fianco o sulla pancia. In questo modo la respirazione risulta facilitata perchè le parti molli non vanno ad ostruire il passaggio dell’aria e i muscoli si rilassano. Infine va tenuta in considerazione anche la posizione della mascella. Spesso per quanto si adottino posizioni corporali corrette la postura della nostra mascella non si adatta al resto del corpo e la roncopatia rimane. Per mantenere una posizione corretta, vi consigliamo di utilizzare cuscini non troppo alti ma con un buon sostegno per testa e collo. Se proprio non riuscite a rilassare la mascella allora è il caso di provare il “plantare della bocca”, il bite, dispositivo in grado di ripristinare il giusto spazio tra le arcate dentali.

Causa del russare nelle donne: colpa dei chili di troppo

 

russare

 

Il peso in eccesso è la principale causa di russamento delle donne. La roncopatia è un probema solitamente legato agli uomini ma sempre più frequentemente si sta manifestando anche nelle donne. Il sovrappeso schiaccia i bronchi durante la notte e oltre a impedire una corretta respirazione, affatica il corpo impedendo di avere un sonno tranquillo e ristoratore. I tessuti molli delle donne sono solitamente più piccoli rispetto a quegli degli uomini, ecco perchè difficilmente una donna russa. I chili in eccesso però fungono da “amplificatori” dei tessuti molli e il grasso sulla gola soffoca il passaggio d’aria portandoinevitabilmente al russamento. Una buona dieta e un pò di sport quotidiano, anche delle semplici camminate di mezz’ora la sera o alla mattina, sono un ottima cura per alleviare questo problema.

Russare: rimedi migliori per smettere

 

russare

 

Scegliere il rimedio per non russare più adatto alla propria patologia potrebbe risultare molto complesso. C’è chi si affida ai rimedi naturali, i cosiddetti “rimedi della nonna” che sfruttano le propietà benefiche di alcune piante. C’è chi è costretto a ricorrere ad alcuni strumenti per correggere la postura o rilassare i muscoli. E c’è anche chi ha tutto un preciso rituale per rilassarsi prima di dormire, ma quali sono i rimedi migliori per smettere di russare?

Dispositivi e Bite per non russare

Questi dispositivi sono utili soprattutto per modificare la postura durante il sonno, per alleviare le congestioni nasali o in caso di respirazione pesante. Possono far parte di questa categoria i dilatatori nasali, le fasce sottogola, i cerotti balsamici da applicare sul naso e i bite. Questi ultimi particolari apparecchi correggono eventuali posizioni scorrette della mascella e aiutano soprattutto chi soffre di bruxismo.

Anelli per non russare

Questi prodotti funzionano nei casi di compressione del nervo ulnare che non permette all’aria di circolare corretamente nella zona brachiale durante il riposo notturno. La loro struttura ad anello si basa sul principio della digitopressione.

Rimedi naturali per non russare

I rimedi consigliati dalla nonna, ottimi nei casi di congestione, irrequietezza, e stati allergici. Fanno parte di questa categoria tutti quei prodotti basati sul principio attivo delle piante come integratori naturali, tisane ed essenze profumate.

Rilassarsi prima di dormire

Spesso non c’è bisogno ne di erbe rilassanti ne di integratori vari o di strani dispositivi, per smettere di russare basta mantenere delle buone abitudini. Cibo più salutare, sport quotidiano, relax fisico e mentale, regolarità nei pasti, diminuire eccessi di fumo e alcool. Sono piccole cose che spesso vengono dimenticate eppure molto importanti per le corrette funzioni dell’organismo.

Di seguito puoi trovare le nostre guide all’acquisto con i consigli e i prodotti migliori per risolvere i tuoi disturbi del sonno e combattere il russamento:

russare rimedi migliori

Russare rimedi migliori: scopri come smettere di russare

anello per non russare

Anello per non russare: scopri quali sono i migliori

bite per non russare

Bite per non russare: come scegliere il migliore

dispositivo per non russare

Dispositivo per non russare: scopri quali sono i più efficaci

cerotti per non russare

Cerotti per non russare: provate i migliori

rimedi naturali per non russare

Rimedi naturali per non russare: quali sono i migliori?

metodi per non russare

Metodi per non russare: avete mai provato questi?

spray per non russare

Spray per non russare: i migliori prodotti

prodotti per non russare

Prodotti per non russare: la migliore selezione

Dormire bene blog
Please create your mobile navigation.